Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Gas Radon e ambienti di lavoro: cerchiamo di capirne di più
la valutazione specifica del gas radon
233 0

Abbiamo già visto in precedenza che cos’è il gas Radon. Dal 6 febbraio 2018, a seguito della Direttiva specifica emanata 4 anni prima, all’interno dei luoghi di lavoro è necessario misurare e successivamente effettuare una valutazione specifica sul gas Radon e tale valutazione dovrà essere parte integrante del Documento di Valutazione dei Rischi

La mancanza di tale valutazione prevede delle sanzioni amministrative e penali per il Datore di Lavoro e nei casi più gravi, è prevista anche la chiusura dell’attività. Per capire meglio chi è maggiormente soggetto agli effetti del gas Radon, occorre aver ben chiare le modalità di propagazione. 

 

Il comportamento del gas Radon

La risalita del gas Radon dal suolo verso l’interno dell’edificio avviene per effetto della lieve depressione, causata essenzialmente dalla differenza di temperatura tra interno ed esterno dell’edificio, in cui viene a trovarsi l’interno dell’edificio rispetto all’esterno per fenomeni quali l’“effetto camino” e l’“effetto vento”; tale depressione provoca un “risucchio” dell’aria esterna, anche dal suolo, verso l’interno dell’edificio.

Il fenomeno è più significativo quanto maggiore è la differenza di temperatura tra interno ed esterno dell’edificio.

Per “effetto camino” si intende la risalita del gas Radon causata dalla differenza di temperatura tra l’interno dell’edificio e l’esterno, mentre per “effetto vento” si intende quella risalita di gas causata dalla differenza di pressione, che può essere amplificata dalla presenza di venti forti e persistenti, i quali investendo l’edifico direzionalmente, possono creare forti pressioni sulle pareti investite e depressioni su quelle non investite, accentuando il “richiamo” di aria dal suolo verso l’interno dell’edificio.

Il Radon, essendo un gas che si propaga dal terreno, ha la tendenza ad invadere maggiormente i locali interrati, seminterrati e al piano terra: con più i locali rimangono chiusi e non vengono arieggiati, con più il gas Radon trova terreno fertile.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018