Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Formazione obbligatoria e mancata partecipazione dei lavoratori
cosa succede se non si partecipa alla formazione obbligatoria?
147 0

Sappiamo tutti benissimo che è onere del datore di lavoro informare, formare e addestrare i lavoratori, ma ricordiamo che è altrettanto obbligatorio per i lavoratori, partecipare ai programmi di formazione e di addestramento organizzati a loro favore dal datore di lavoro

Numerose sono state e saranno le discussioni relative a questi aspetti, ma questa volta una cosa è certa: non partecipare ai corsi di formazione in materia di salute e sicurezza sul lavoro, costituisce per i lavoratori una giusta causa di licenziamento. Anche se la cosa sembra abbastanza ovvia, fino ad oggi in realtà non lo era; è stata infatti una sentenza della Corte di Cassazione a rendere finalmente ufficiale la cosa. La stessa Corte suprema, infatti, così come aveva già fatto quella territoriale, ha ritenuto che da parte del lavoratore c’è stata una “grave violazione degli obblighi, oltre che contrattuali, di diligenza e di fedeltà e una violazione delle regole di correttezza e di buona fede tali da ledere in via definitiva il vincolo fiduciario”.

 

Quali oneri a carico del datore di lavoro

Ricordiamo che il datore di lavoro ha una serie di obblighi nei confronti dei lavoratori che nello specifico, per quanto riguarda la formazione, consistono:

  • nell’organizzare la formazione durante l’orario di lavoro;
  • nel pagare il tempo dedicato alla formazione ai lavoratori;
  • nel pagare i centri di formazione che erogano la formazione.

 

Quali oneri a carico dei lavoratori

A fronte degli obblighi appartenenti ai datori di lavoro, vediamo invece quali sono quelli dei lavoratori, attinenti all’informazione, formazione ed addestramento:

- contribuire, insieme al datore di lavoro, ai dirigenti e ai preposti, all'adempimento degli obblighi previsti a tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro;

- partecipare ai programmi di formazione e di addestramento organizzati dal datore di lavoro;

- sottoporsi ai controlli sanitari previsti o comunque disposti dal medico competente.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018