Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Il datore di lavoro deve formarsi?
la formazione del datore di lavoro
157 0

Ogni tanto capita di imbattersi in qualche quesito “strano”, che non trova rispondenza all’interno del testo unico in materia di sicurezza sul lavoro. E’ questo il caso del Datore di Lavoro, per il quale di tanto in tanto viene richiesta una formazione per dirigente, prevista dall’Accordo Stato-Regioni; in realtà, la normativa attuale, non prevede esplicitamente alcuna formazione “di base” per i datori di lavoro, se non eventualmente quella da RSPP, nel caso in cui il datore di lavoro svolga direttamente tale funzione.

 

In caso di delega di funzioni

Anche nel caso di delega di funzioni, come ad esempio capita tra i soci di una stessa società, i soci non delegati devono seguire la formazione specifica per dirigenti? La risposta è no, perché pur delegando la funzione specifica per la sicurezza ad un solo soggetto, gli altri rimangono comunque dei datori di lavoro. 

 

Eccezioni formative per i datori di lavoro

Esistono però delle funzioni specifiche, che se direttamente svolte da parte del datore di lavoro, prevedono una formazione a suo carico; un esempio è quello che permette la conduzione delle macchine ed attrezzature di lavoro (gru a torre e su autocarro, macchine movimento terra, ple, carrelli elevatori, ecc…), oppure la formazione per operare in ambienti confinati, oppure ancora la formazione per operare in quota. Per tutti questi ultimi esempi, la formazione riguarda l’operatore e non la funzione che ricopre in azienda tale operatore.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018