Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Per l'utilizzo dei fitosanitari è necessaria una formazione specifica
formazione per l’utilizzo dei fitosanitari
223 0

Continuiamo a parlare di fitosanitari e ricordiamo che con il D.Lgs. 150/2012 che è stato introdotto l’obbligo dell’abilitazione e della formazione per l’acquisto e l’utilizzo di tutti i prodotti fitosanitari ad uso professionale.

 

L’abilitazione all’utilizzo dei fitosanitari

L’abilitazione si acquisisce con la partecipazione ad un corso di formazione della durata di 20 ore e con il superamento di una prova di valutazione finale. Tale formazione deve essere rinnovata ogni 5 anni con la partecipazione ad un corso di aggiornamento della durata di 12 ore; le materie oggetto della formazione sono definite dall’allegato I della direttiva 2009/128/CE e fra queste molte riguardano temi inerenti la salute e la sicurezza dell’operatore.

 L’attuale situazione nazionale è ancora carente rispetto alle necessità stimate: 340.000 abilitazioni rilasciate su 800.000 utilizzatori professionali stimati, sinonimo che c’è ancora molto da fare!!!

 

Etichettatura e stoccaggio dei prodotti fitosanitari

Le etichette dei prodotti fitosanitari, riportano una serie di indicazioni tra cui le indicazioni d’impiego e di corretto utilizzo dei prodotti stessi (colture sulle quali è possibile utilizzare il prodotto, quantità di miscela per ettaro, numero massimo di trattamenti, dispositivi di protezione individuale da utilizzare, ecc…). Per quanto riguarda invece lo stoccaggio dei prodotti fitosanitari, questo deve avvenire o all’interno di un locale dedicato, oppure all’interno di un apposito armadio al fine di proteggerli da chiunque volesse accedervi senza autorizzazione; alcune delle caratteristiche che il luogo di deposito deve rispettare sono:

  • il luogo deve essere protetto;
  • la pavimentazione adiacente al deposito deve essere in materiale non assorbente e facilmente lavabile (cemento o piastrelle) e quindi non in terra battuta;
  • le finestre del locale devono essere delimitate da una rete metallica per impedire l’accesso a persone e animali;
  • l’armadio/locale per lo stoccaggio dei prodotti deve offrire una resistenza al fuoco per almeno 30 minuti;
  • gli scaffali devono essere in materiale: robusto, non assorbente, non infiammabile, facilmente pulibile;
  • i contenitori dei fitosanitari devono essere ermeticamente chiusi. I sacchetti sigillati con dello scotch o con delle mollette, le bottiglie chiuse con il loro coperchio.
Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018