Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Per avere una protezione adeguata, è necessario scegliere il DPI adeguato
guanti di protezione
377 0

Iniziamo chiarendo che anche i guanti appartengono alla categoria dei Dispositivi di Protezione Individuali e come tali, devono essere selezionati con cura in relazione ai lavori da eseguire; nelle aziende, la fornitura dei guanti da lavoro ai lavoratori e la successiva informazione all’uso, è a carico del Datore di Lavoro. Lo stesso Datore di Lavoro, può usufruire delle proprie figure della sicurezza (la più attinente della quale è l’RSPP, che funge da vero e proprio consulente), che lo possono affiancare nella scelta in relazione alle proprie competenze.
 

 

Guanti e infortuni

Gli infortuni agli arti superiori, con specifico riferimento alle mani, contano quasi un terzo di tutti gli infortuni sul lavoro nazionali in quanto, come facilmente intuibile, sono proprio le mani quelle più esposte ai rischi che l’attività lavorativa genera. Per riuscire ad abbattere in modo sostanziale questa statistica, migliorando così le condizioni di lavoro, è necessario conoscere quali DPI per le mani sono idonei, in relazione alle attività da svolgere. In commercio si possono trovare:

  • guanti per alte temperature;
  • guanti per basse temperature;
  • guanti per saldatura;
  • guanti antitaglio;
  • guanti antivibrazione;
  • guanti di protezione per agenti chimici;
  • guanti per elettricisti;
  • guanti per la protezione meccanica (tagli, abrasioni, ecc…);
  • guanti per la protezione da radiazioni ionizzanti e da contaminazione radioattiva;
  • guanti per la protezione da contatto di materiali biologici.
 

Come scegliere il guanto giusto

Come già precedentemente accennato, la prima cosa da fare è valutare i rischi a cui sono esposti i lavoratori, per poi selezionare il guanto più idoneo; ma questo non basta: bisogna selezionare il guanto tenendo presente la sua conformità alla normativa, il confort, la sua capacità di protezione, l’ergonomia, i sistemi di regolazione, la limitazione nei movimenti, ecc…

I guanti sono DPI che possono appartenere alla prima, seconda e anche terra categoria; ricordiamo che per prima categoria si intendono guanti in grado di proteggere da danni di lieve entità, quelli di terza categoria offrono una protezione da rischi non controllabili e/o rischi che generano lesioni gravi, permanenti e addirittura mortali, mentre rientrano nella seconda categoria tutti i DPI non appartenenti né alla prima, né alla terza categoria. Si evidenzia infine che, per l’utilizzo dei DPI di terza categoria, è necessario che il Datore di Lavoro provveda ad effettuare una formazione ed un addestramento specifici prima dell’uso da parte dei lavoratori.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018