Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Definire le attività lavorative, per poter scegliere i dpi antitaglio necessari
i dpi antitaglio
527 0

I dpi antitaglio, sono tipici dei lavori forestali e hanno lo scopo, così come tutte le altre tipologie di dispositivi di protezione individuali, di proteggere il lavoratore dai possibili  rischi che le attività lavorative possono generare, che nello specifico riguardano il taglio e cesoiamento causati principalmente dall’utilizzo delle motoseghe. Infatti, circa il 30% degli infortuni in ambito forestale, sono la conseguenza diretta dell’uso della motosega, la quale rappresenta quindi lo strumento più  pericoloso sia per la fase di abbattimento (attività più pericolosa), sia per la successiva fase di taglio e accatastamento del legname (lavorazioni che contano un maggior numero di infortuni).

 

Abbigliamento antitaglio

Risulta importante sottolineare come anche nelle attività forestali, con specifico riferimento all’utilizzo della motosega, sia necessario selezionare idonei dispositivi di protezione individuali. A fronte dei rischi a cui vengono esposti i lavoratori, occorre che il Datore di Lavoro, selezioni tutti i DPI necessari alla completa protezione dei lavoratori; tra i principali, si possono segnalare quelli per la protezione della testa, dell’udito, degli occhi e del viso, e per la protezione dal taglio di mani, braccia, spalle, gambe, torace e piedi.

La protezione antitaglio dei lavoratori, viene garantita normalmente secondo il principio dell’ostruzione, ovvero quando la catena della motosega viene a contatto con le fibre antitaglio, le stesse vengono tirate dalla catena nell’ingranaggio di trasmissione bloccandone immediatamente il movimento.

 

Utilizzo in sicurezza della motosega

Come sempre, la prima regola della sicurezza sul lavoro, è quella della prevenzione; nel caso specifico, per l’utilizzo della motosega, la prevenzione deve avvenire mediante la formazione degli addetti ai lavori, prima che gli stessi possano intraprendere le attività lavorative. Esistono diversi step per la formazione, sulla base delle attività a cui ci si deve approcciare. Il primo corso, è quello volto all’utilizzo in sicurezza della motosega, mentre quelli successivi consentono di perfezionare le attività lavorative in relazione alle tecniche base di taglio (utili per l’abbattimento di piccoli alberi), fino ad arrivare alle tecniche avanzate di taglio (necessarie per l’abbattimento di alberi medio-grandi).

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018