info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Ecco gli aspetti che vengono presi in considerazione per determinare le sanzioni
metodo di calcolo delle sanzioni nel gdpr
400 0

Essendo una normativa europea, la determinazione delle sanzioni non è prettamente matematica; in relazione all’infrazione, bisogna prendere in considerazione 11 parametri distinti definiti all’interno del regolamento, per determinare la sanzione. In generale ricordiamo che una sanzione deve essere: proporzionata, effettiva e dissuasiva; l’iter è molto complesso e le spiegazioni che ne derivano creano un documento di molte pagine.

 

Metodo di calcolo delle sanzioni

Sembrerà strano, ma il primo dato che viene esaminato dall’organo ispettivo è il bilancio dell’azienda coinvolta, rapportato su base quotidiana, che viene moltiplicato per dei fattori numerici in relazione ad una serie di altri fattori come ad esempio l’entità del danno causato, al numero degli interessati coinvolti, alla durata nel tempo della violazione, alla responsabilità dei soggetti, alla gravità della violazione, ecc… Per quanto riguarda proprio la gravità del fatto commesso, che genera un coefficiente di moltiplicazione per determinare la sanzione, la Germania ha definito 5 livelli:

  • violazioni lievi: coefficiente di moltiplicazione da 1 a 4;
  • violazioni medie: coefficiente di moltiplicazione da 4 a 8;
  • violazione grave: coefficiente di moltiplicazione da 8 a 12;
  • violazione gravissima: coefficiente di moltiplicazione da 12 a 14,4.

Come detto sopra, tali coefficienti, devono essere moltiplicati per il fatturato giornaliero!!! 

Altri aspetti che permettono di ulteriormente aggravare la sanzione, possono essere:

  • l’esistenza di precedenti violazioni;
  • il fatto che il reato sia stato casuale o doloso.

 

Concludendo, vista l’entità delle sanzioni che generano le violazioni in materia di privacy, non ci rimane che adeguarci e per farlo non vi resta che CONTATTARCI!! PENSIAMO A TUTTO NOI!!!

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018