Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

In caso di infortunio il coordinatore della sicurezza è responsabile?
coordinatore della sicurezza e responsabilità in caso di infortunio
40 0

Troppo spesso, si perdono di vista quelli che sono i compiti e le responsabilità del coordinatore della sicurezza, specialmente a seguito di un infortunio avvenuto in cantiere. Le motivazioni che portano spesso a condanne penali, derivano dal fatto che il coordinatore della sicurezza in fase di esecuzione, non ha verificato con le opportune azioni di coordinamento e controllo l’applicazione da parte delle imprese esecutrici delle disposizioni contenute nel piano di sicurezza e coordinamento.

 

La funzione del coordinatore della sicurezza

Si ricorda che il coordinatore della sicurezza ha una funzione di alta vigilanza all’interno di un cantiere ed a lui spettano la gestione dei rischi generici, riconducibili all’ambiente in cui si svolgono le attività, l’organizzazione delle attività stesse e alle procedure da adottare. Tutti i rischi derivanti dallo svolgimento puro dell’attività lavorativa, devono essere ricondotti ai soggetti operativi come ad esempio il datore di lavoro dell’impresa esecutrice e/o il preposto. Altro aspetto importante da chiarire, è che al coordinatore della sicurezza, non spetta il compito di sovrintendere passo per passo a tutte le lavorazioni, ma il suo compito è quello di effettuare verifiche ad hoc in relazione alle attività che devono essere svolte, sospendendo le stesse in caso di pericolo grave ed imminente.

 

Il mancato coordinamento

Il mancato coordinamento è la contestazione tipica del coordinatore della sicurezza: “mancato coordinamento per non aver……”; è chiaro che questa “dicitura” può essere adattata a qualunque mancanza venga rilevata in cantiere durante un sopralluogo da parte degli organi ispettivi, anche se non sempre tutte le mancanze possono essere riconducibili ad un cattivo operato del coordinatore della sicurezza. Come comportarsi allora? Non esisto molte possibilità: è necessario recarsi spesso in cantiere, redigere verbali di sopralluogo, lasciare traccia di tutte le verifiche documentali e non effettuate e cercare di fare rispettare al meglio le disposizioni impartite.

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018