info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Il sovraccarico mentale e lo stress da lavoro correlato
sovraccarico di lavoro e stress
963 0

Non è un segreto che la mole di lavoro prolungata e i tempi ristretti da rispettare per le consegne sono le due principali cause di stress nei luoghi di lavoro. Ormai si sa, l’evoluzione tecnologica e la possibilità di avere tutto e subito, non ha fatto che aumentare in modo esponenziale questo fenomeno, fino a farlo diventare del tutto normale; da una parte è capibile, perché se non si cammina al passo si rimane indietro, ma d’altra parte in questo modo non si fa che aumentare le problemi psicologici e mentali dei lavoratori.

 

Cosa si intende per carico di lavoro

Il carico di lavoro è il rapporto tra i tempi a disposizione per eseguire un compito in relazione alla capacità del lavoratore che lo deve eseguire; con più aumenta il divario e con più il carico di lavoro risulta pesante per l’operatore. Se il carico diventa psicologico, la stessa condizione la si prova a livello emotivo e non pratico con la conseguente insorgenza di errori, dimenticanze e demoralizzazione del lavoratore.

 

Affaticamento mentale

I fattori che portano all’affaticamento mentale sono:

  • nervosismo e relativa somatizzazione che sfocia in malattie psicosomatiche;
  • demotivazione generalizzata;
  • mole di lavoro troppo elevata;
  • tempi di reazione prolungati;
  • scarsa coordinazione nello svolgimento delle diverse attività;
  • scarsità di memoria;
  • diminuzione vista e udito.

La valutazione specifica del rischio stress è obbligatoria in tutte le aziende: CONTATTACI, PENSIAMO A TUTTO NOI!!

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  *