Bellero srl info@bellero.it +39 0342 380900

BLOG

Ponteggio o guardacorpo: entrambi utili, ma quale è meglio?
ponteggi o guardacorpo?
63 0

Spesso ci si trova a dover decidere se installare i ponteggi oppure, “se possono bastare”, i guardacorpo; ma perché ci sono ancora dubbi su cosa scegliere in relazione al contesto lavorativo in cui co troviamo? Forse perché il ponteggio costa di più dei guardacorpo? Forse perché offrono le stesse condizioni di sicurezza? Forse perché sono più veloci da installare? Proviamo a fare un po’ di chiarezza.

 

Le caratteristiche del ponteggio

Le caratteristiche del ponteggio sono molteplici, ma tra le principali possiamo citare:

- sono dotati di piano di calpestio che consentono la fruizione comoda dei lavoratori e permettono di lavorare al meglio sia in facciata che in copertura;

- si possono installare ovunque, dovendo iniziare da terra ed essendo componibili mediante elementi modulari;

- offrono un’ottima protezione ai lavoratori oltre che alle aree circostanti, grazie alla presenza delle mantovane ed eventualmente anche della rete di protezione;

- possono essere facilmente modificabili anche in relazione all’andamento dei lavori, pur mantenendo invariate le condizioni di sicurezza;

- permettono di creare i piani di sbarco a diverse quote, utili per lo stoccaggio dei materiali e dei rifiuti e per la loro movimentazione.

 

Le caratteristiche dei guardacorpo

I guardacorpo, a differenza del ponteggio, hanno caratteristiche molto diverse:

  • devono essere installati in modo scrupoloso in relazione alle indicazioni fornite dal libretto di uso e manutenzione, all’interno del quale si trovano indicazioni relative alla distanza massima tra un elemento e l’altro, il metodo di ancoraggio alla struttura, la misura ed il numero delle tavole lignee da predisporre, ecc…
  • per la loro installazione e per il loro smontaggio, è necessario disporre di una piattaforma di lavoro elevabile (PLE), che non sempre è in grado di accedere in ogni luogo;
  • la protezione che i guardacorpo offrono all’esterno del cantiere è pressoché nulla, se non vengono abbinati ad altre protezioni a terra (delimitazione o tunnel protettivi).

Chiarite ora le caratteristiche di entrambi i sistemi di protezione contro la caduta dall’alto, non ci resta che fare la scelta giusta in relazione allo specifico contesto lavorativo!

Condividi
Ti potrebbe interessare anche...
Lascia un commento!
*  *  * 
I PIÙ LETTI
misure di prevenzione e protezione
Cat. : Documenti della sicurezza - 20 aprile, 2018